La visita: modalità

La visita: modalità

2016.01.15-OTI-Mestre_307

Presso l’ambulatorio di Medicina della Sport di O.t.i. Services S.r.l. è possibile effettuare

  • visite agonistiche,
  • visite non agonistiche
  • visite per subacquei professionali (OTS) comprensive di prova in camera iperbarica.

La visita AGONISTICA si articola in quattro fasi:

  • Anamnesi del soggetto

Questa fase comprende la raccolta delle informazioni sullo stato di salute, su eventuali patologie familiari, sulla qualità delle attività lavorative e sportive, sulle abitudini (fumo, alcool, assunzione di integratori…); in questa fase si raccolgono i dati antropometrici come peso e altezza.

  • Esame delle urine

Al paziente viene chiesto di fornire le proprio urine in un apposito contenitore consegnato al momento della visita. Successivamente viene eseguito il test attraverso l’uso di un apposito stick in grado di determinare in modo rapido ed efficace un’alterazione delle principali sostanze come: pH, il peso specifico, le proteine, il glucosio, i corpi chetonici, la bilirubina e l’urobilinogeno.

  • Spirometria

2016.01.15-OTI-Mestre_304L’esame spirometrico è un test diagnostico semplice, indolore e non invasivo usato per la valutazione della funzionalità respiratoria.

Al paziente viene chiesto di riempire a fondo i polmoni e soffiare all’interno del tubo monouso sino a quando non verrà detto di fermarsi.

  • Elettrocardiogramma (ECG) prima, durante e dopo sforzo

In questa fase vengono applicati sul torace del paziente gli elettrodi ECG (adesivi) e si registra un elettrocardiogramma basale.
2016.01.15-OTI-Mestre_295Il paziente inizia a pedalare sul cicloergometro, una speciale cyclette che permette di registrare lo sforzo progressivo e incrementale, mediante l’aumento costante della resistenza opposta dai pedali. La scelta della velocità di incremento è decisa dal Medico di Medicina dello Sport, che rimane presente durante tutto lo svolgimento del test, monitorando i parametri cardiaci del paziente. La prova ha una durata di circa 20 minuti. Particolare attenzione è dedicata ai sintomi che il paziente avverte durante il test: dolore toracico, debolezza, mancanza di fiato. Il test può essere interrotto in qualsiasi momento sia dal paziente sia dal Medico di Medicina dello Sport.

La visita NON AGONISTICA comprende un ECG di base effettuato dal medico specialista in medicina dello sport.

Al momento dell’accettazione il paziente dovrà presentarsi con tessera sanitaria e documento d’identità validi; gli operatori provvederanno a far compilare una scheda riassuntiva dello stato di salute del soggetto interessato.

Tutte le informazioni vengono raccolte a scopo informativo e trattati nel rispetto dell’art. 13 del D.lgs. n. 196/2003, Codice in Materia di protezione dei dati personali. In presenza di particolari patologie è consigliato al paziente di portare con se eventuali esami effettuati in precedenza, utili al medico specialista per la valutazione dello stato di salute generale.

Il certificato di idoneità all’attività sportiva AGONISTICA deve essere vidimato dal competente settore dell’ULSS di provenienza ed è a carico o dell’atleta o della struttura.

Medicina Dello Sport

simoneseranaotiborellaserviceLa visita: modalità